La pasta con la mollica “atturrata” o abbrustolita è un piatto tipico siciliano e di gran parte del Mezzogiorno.

Si tratta di un piatto povero pasta, mollica di pane tostata, acciughe, peperoncino ed aglio.

Si tratta di pochi ingredienti che i contadini e i più poveri a volte, non sempre avevano a disposizione.

Molti di loro si nutrivano di legumi, di cereali che usavano anche per la panificazione, di qualche uovo frutto di scambi con vicini, di erbe campestri e bevevano caffè d’orzo o di cicoria godendo dei benefici di questi.

Il formaggio e il vino erano molto costosi, per questo i poveri per simulare il formaggio sulla pasta tostavano la mollica di pane da mettere sulla pasta.

Oggi questo piatto povero è molto rivalutato.

Io vi lascio la ricetta che sono solito preparare per 4/5 persone

Pasta con la mollica atturrata o abbrustolita

Ingredienti Pasta con la mollica atturrata o abbrustolita
Ingredienti Pasta con la mollica atturrata o abbrustolita

Ingredienti per la pasta con la mollica atturrata o abbrustolita

  • 400 grammi di spaghetti
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 40 grammi di caciocavallo stagionato
  • sale
  • pepe nero

Ingredienti per il condimento

  • 200 grammi di pangrattato
  • 3/4 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio grande
  • 5 acciughe sottolio
  • peperoncino piccante in base al gusto

Preparazione della pasta con la mollica atturrata o abbrustolita

Portare una pentola con l’acqua e appena bolle cuocete gli spaghetti molto al dente.
In una padella mettete 2 cucchiaio d’olio e le acciughe e fatele sciogliere a fiamma bassa.

Dopo aggiungete gli altri 2 cucchiai di olio e il pan grattato e lasciatelo tostare fino a quando avrà assorbito tutto l’olio e sarà dorato.

La ricetta originale prevede l’uso della mollica di pane raffermo.
Basta grattugiare il pane finemente e procedere come con il pan gran grattato.

In un’ altra padella grande che servirà per far saltare la pasta mettete l’olio, il peperoncino tagliato pezzi e l’aglio e fatelo andare fino a quando l’aglio sarà ben dorato.

Attenzione a non far bruciare l’acrilammide è sempre in agguato.

Scolate la pasta al dente e versatela nella padella grande fatela saltare e aggiungete qualche cucchiaiata di acqua di cottura.

Aggiungete anche metà della mollica di pane, il pepe, il caciocavallo tagliato a pezzi molto piccoli e continuate a saltare.

Spegnete e su di ogni piatto aggiungete il resto del condimento e a piacere altro peperoncino.

Servite La pasta con la mollica atturrata o abbrustolita calda e se non dovete andare a lavoro accompagnato da un buon bicchiere di vino.

Questo piatto veloce piace anche alle mie figlie, con meno peperoncino.

Loro adorano i dolci: la torta donuts, la Torta al cioccolato senza burro con crema al mascarpone e naturalmente per Natale non mancheranno la cassata al forno e lo zuccotto con pan di Spagna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.