Pandoro senza glutine

Salve ci ritroviamo, dopo la torta di laurea senza glutine per mia figlia, questa volta con il Pandoro senza glutine naturalmente.

Il pandoro come il panettone fa parte delle tradizioni natalizie ed anche in casa mia naturalmente non poteva mancare.

La ricetta del Pandoro senza glutine è indicata per i celiaci, naturalmente da tenere presente se vi son altri ingredienti nella preparazione e comunque sempre rispettando le indicazioni mediche.

Il pandoro ha una preparazione facile però avendo bisogno di 2 lievitazioni io inizio la sera così ha tutta la notte per lievitare e la mattina seguente posso procedere con il resto della ricetta.

La ricetta del Pandoro senza glutine con un robot da cucina e a mano.

Per un Pandoro senza glutine di circa 600 grammi

Stampo Pandoro senza glutine
Stampo Pandoro senza glutine

Ingredienti per il Pandoro senza glutine 

  • 220 g di farina senza glutine
  • 80 g di fecola
  • 130 g di zucchero
  • 2 uova intere e 2 tuorli
  • 180 g di burro morbido
  • 50 cl di acqua
  • 1 bustina di vanillina o la polpa di mezza bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • 1 cubetto di lievito di birra

Procedimento per La ricetta del Pandoro senza glutine con un robot da cucina.

Ricetta del Pandoro senza glutine
Ricetta del Pandoro senza glutine

Prima di tutto preparo tutti gli ingredienti. Setaccio le 2 farine le metto in una ciotola con il sale. Nel boccale del robot metto il burro e lo lavoro per 1 minuto, poi aggiungo l’acqua e il lievito e lo lavoro ancora per 20 secondi.

Successivamente aggiungo le uova, i tuorli, la bacca di vaniglia o (la vanillina) e lo zucchero e continuo a lavoro per 2 minuti aumentando la velocità fino a che l’impasto non diventa liscio e omogeneo.

Con le lame in movimento aggiungo a cucchiaiate le farine poi lo lavoro per altri 30 secondi.

Fermo il robot e lascio lievitare il pandoro senza glutine per tutta la notte l’impasto deve lievitare fino a raggiungere il coperchio.

Passata questa fase sgonfio la lievitazione e lavoro il pandoro per altri 40 secondi a velocità 4, poi prendo il composto e lo metto dentro uno stampo a (stella) per pandoro, imburrato e infarinato e lo lascio lievitare fino a che non raggiunga il bordo.

Per facilitare la lievitazione si può mettere a lievitare nel forno con solo la luce accesa e solo comunque per la seconda lievitazione.

Conclusa la lievitazione accendo il forno a 200° per 10 minuti poi a 180° per 15 minuti.

Una volta cotto lo lascio intiepidire, lo sformo e lo ricopro con tanto zucchero al velo. I miei dolci li cucino tutti con forno ventilato (anche se i migliori chef consigliano forno statico).

Procedimento per La ricetta del Pandoro senza glutine a mano.

Per prima cosa setaccio le farine, metto il sale e a parte in un’altra ciotola lavoro il burro morbido aggiungendo l’acqua tiepida a poco a poco e il lievito.

Dopo aver lavorato il burro aggiungo le uova, una per volta, la vanillina e lo zucchero.

Continuo a frullare il composto (con le fruste) per 2 o 3 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo e bello liscio.

Sempre frullando, aggiungo le farine a cucchiaiate, lavoro l’impasto ancora per 1 minuto circa copro la ciotola e lo lascio lievitare fino a che non raddoppia.

Come ho già spiegato lo preparo la sera perché servono molte ore per la lievitazione. Al mattino o comunque quando è lievitato,  sgonfio l’impasto e lo lavoro per altri 2 minuti a una velocità moderata dipende dalla velocità delle fruste che abbiamo per esempio se hanno una velocità da 1 a 5 le portiamo a 4.

Poi prendo l’impasto lo metto nello stampo per pandoro a stella imburrato e infarinato e lo metto a lievitare (se ho tempo lo lascio lievitare a temperatura ambiente dev’essere circa 21- 22 gradi, oppure metto lo stampo con il composto nel forno e lo lascio lievitare con solo la luce del forno accesa fino a che non arrivi al bordo dello stampo.

Conclusa la lievitazione accendo il forno a 200° per 10 minuti poi a 180° per altri 15 minuti.

A termine cottura lo lascio intiepidire e lo tolgo dallo stampo per cospargerlo di zucchero al velo.

Il pandoro senza glutine si mantiene per qualche giorno in una busta alimentare altrimenti indurisce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.