Arancini di riso senza glutine

Da un po’ di anni mi piace festeggiare con gli arancini senza glutine o suppli’ le vigilie dell’ Immacolata e di Santa Lucia. Non mancano comunque le petole come si chiamano nella mia città (Andria) o popizze come le chiamano a Bari, le frittelle come da tradizione per il Natale che presto preparerò.

La ricetta degli arancini di riso senza glutine è indicata nella dieta dei celiaci.

Naturalmente è necessario sempre seguire i consigli medici per porzioni e comunque la presenza di ingredienti presenti nella ricetta.

Arancini di riso senza glutine

Quantità per circa 12 arancini di riso senza glutine

Ingredienti degli Arancini di riso senza glutine
Ingredienti degli Arancini di riso senza glutine

Ingredienti per gli arancini di riso senza glutine

  • 500 g di riso
  • 700 g di acqua per il brodo
  • 1 dado classico
  • 100 g di burro
  • 120 g di Parmigiano grattugiato
  • Un pizzico di noce moscata

Per il ripieno

  • 2 uova
  • Un ciuffetto di prezzemolo
  • Pepe
  • 160 g di mozzarella tagliata a dadini
  • 100 g di prosciutto crudo tagliato a piccoli pezzi

Per la panatura

  • Farina senza glutine
  • 2/3 uova battute
  • Pane grattugiato naturalmente senza glutine
  • Olio EVO per la frittura

Procedimento per la ricetta degli arancini di riso senza glutine

Prima preparo un buon risotto.
Metto l’acqua in un tegamino con il dado e lo porto a bollore.

In una padella faccio sciogliere il burro, sciacquo il riso lo metto nella padella col burro e lo faccio tostare, poi lo copro con il brodo e lo faccio cucinare.

Quando è quasi cotto aggiungo a fuoco spento 100 g di Parmigiano e la noce moscata, una volta che è ben mantecato lo tolgo dalla padella e lo allargo in una ciotola per farlo raffreddare bene.

Nel frattempo preparo il ripieno
In una ciotola taglio la mozzarella a pezzetti, aggiungo il crudo, il resto del Parmigiano grattugiato, il prezzemolo precedentemente lavato e tritato e un po’ di pepe.

In un’altra ciotola rompo le uova ed aggiungo pochissimo sale.

Riprendo il riso che è oramai freddo, ne prendo una bella cucchiaiata la metto nel palmo della mano, lo schiaccio e metto una manciata di ripieno.

Per richiudere l’arancino aggiungo dell’altro riso e lo modello bene. Procedo così fino a terminare il riso otterrete circa 15 /16 arancini.

Ora procedo con la panatura

Preparo una terrina con la farina senza glutine, una con le uova ben sbattute e una con il pane grattugiato senza glutine.

Metto sul fuoco una padella dai bordi alti con l’olio EVO, mentre l’olio si riscalda comincio con la panatura, prima passo l’arancino nella farina, poi nelle uova ed infine nel pane grattato.

Quando l’olio è pronto metto dentro gli arancini, li faccio friggere fino a che diventano belli dorati.

Poi con la schiumarola li tolgo e li metto su carta assorbente.
Porto gli arancini di riso senza glutine ancora fumanti in tavola, vi assicuro che è sempre un successo.

A proposito del Natale ecco la ricetta del Pandoro senza glutine.
E per un evento speciale la torta di laurea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.