La Crostata alla frutta senza glutine con crema pasticcera e frutta fresca è il dolce che più mi ricorda la primavera perchè molto colorata e allegra.

Nel preparare questa crostata vi avanzeranno degli albumi suggerisco di preparare le meringhe colorate senza glutine e le meringhe al caffè.
A proposito se volete potete preparare la torta primavera senza glutine con fiori di pasta di zucchero.

La crostata ha il pregio che non ha stagione buona quando fa caldo e lo stesso quando fa freddo.
Oggi io l’ho preparata con crema pasticcera ma volendo si può preparare anche con la marmellata di arance o di mandarini senza buccia o con altre confetture.

La crostata senza glutine è indicata nella dieta dei celiaci sempre d’obbligo il rispetto delle indicazioni mediche per porzioni e dopo aver verificato gli ingredienti presenti nella ricetta.

Crostata alla frutta senza glutine con crema pasticcera e frutta fresca

Per uno stampo di 22 24 centimetri circa

Ingredienti Crostata alla frutta senza glutine con crema pasticcera e frutta fresca
Ingredienti Crostata alla frutta senza glutine con crema pasticcera e frutta fresca

Gli ingredienti per la Crostata alla frutta senza glutine con crema pasticcera e frutta fresca

Ingredienti per la pasta frolla senza glutine

  • 170 g di farina di riso
  • 100 g di farina schar
  • 100 g di zucchero a velo
  • 120 g di burro (freddo di frigorifero)
  • 3 tuorli
  • Mezzo cucchiaino di lievito senza glutine
  • 1 pizzico di sale
  • La buccia di mezzo limone grattugiata

Ingredienti per la crema pasticciera senza glutine

  • Mezzo litro di latte
  • La buccia di mezzo limone
  • 3 tuorli
  • 150 g di zucchero semolato
  • 24 g di farina di riso
  • 24 g di farina di fecola di patate

Decorazione

  • 2 kiwi
  • 20- 22 fragole dipende dalla grandezza
  • 1 banana
  • un’arancia

Procedimento e preparazione della Crostata alla frutta senza glutine con crema pasticcera e frutta fresca

Iniziamo dalla frolla.
Su di una spianatoia unire le farine, al centro mettere lo zucchero a velo, il burro freddo tagliato a tocchetti e il sale.
Lavorare poi aggiungere i tuorli, il lievito e la buccia grattugiata di limone impastando velocemente.
Avvolgere la frolla nella pellicola e far riposare in frigo per mezz’ora.

Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera senza glutine.

Mettere a scaldare in un pentolino il latte con la buccia di limone, nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare spumosi poi setacciare le due farine direttamente nel composto di uova. Amalgamare bene e quando il latte comincia a bollire versare il composto di uova.
Aspettare che riprenda a bollire e con la frusta a mano girare energicamente per un paio di minuti.
Spegnere girare ancora qualche minuto, rimuovere la scorza e versarla coprendo con la pellicola a contatto per farla raffreddare.

Preparazione Crostata alla frutta senza glutine con crema pasticcera e frutta fresca
Preparazione Crostata alla frutta senza glutine con crema pasticcera e frutta fresca

Riprendere la frolla ormai riposata e stenderla ad uno spessore di 7-8 millimetri.
Foderare con la base ottenuta uno stampo per crostata imburrato ed infarinato.
Bucherellare con i rebbi di forchetta, mettere la carta da forno e distribuire fagioli o ceci o anche sassolini per non permettere alla frolla di lievitare.
Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti.
Rimuovere la carta forno e i fagioli e continuare la cottura per altri 5-8 minuti, poi sfornare e farla raffreddare.

Quando tutte le preparazioni sono fredde iniziamo a ricomporre la crostata.
Disporre su un piatto tondo da portata la base della torta, versare la crema pasticcera livellandola con un cucchiaio.

Per decorare la mia crostata ho proceduto in questo modo: sulla parte esterna disporre le fragole lavate e seguire con i kiwi pelati e tagliati a fettine, dopo fettine di banana, fettine di arancia, poi di nuovo kiwi ed infine, nel centro una fragola che chiude il tutto

Mettiamo la torta in frigo a riposare.
Se la crostata alla frutta senza glutine con crema pasticcera e frutta frescao qualsiasi torta riusciamo a farla il giorno prima quando la mangiamo è molto meglio perché tutti gli ingredienti si sono amalgamati fra loro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.