Quest’oggi vi propongo un dolce molto semplice da realizzare, che però appagherà la vista ed il palato del vostro partner e metterà in luce le vostre doti culinarie: la torta San Valentino senza glutine, preparata con ingredienti ad indice glicemico medio-basso!
Manca pochissimo infatti al giorno più romantico dell’anno: il giorno di San Valentino! Per tale occasione, molte persone adorano far felice il proprio partner cucinando una deliziosa cenetta con le proprie mani o semplicemente preparando un dolce adatto all’evento.

Salvo diverse indicazioni mediche, questo dolce può essere consumato da chi deve seguire una dieta priva di glutine, come i celiaci, ma deve allo stesso tempo impiegare ingredienti a ridotto indice glicemico, come nel caso del diabete di tipo 2.

Si ricorda che la risposta glicemica agli alimenti è soggettiva e può dipendere da diversi fattori. Pertanto, in caso di diabete, così come di qualsiasi altra patologia o disturbo, intolleranze ed allergie incluse, le porzioni e la modalità con cui questo dolce può essere consumato devono seguire le indicazioni ricevute dal medico, in considerazione anche dei singoli ingredienti adoperati.

È fondamentale consultare il proprio medico prima di introdurre un nuovo alimento nel proprio schema dietetico.

In caso di celiachia, tutti gli ingredienti impiegati devono risultare idonei e riportare sulla confezione gli appositi simboli e diciture volti ad identificare l’alimento come sicuro per i celiaci.

Torta San Valentino senza glutine a ridotto indice glicemico

Le dosi sono per uno stampo a cerniera dal diametro di 24 centimetri.

Ingredienti per la Torta San Valentino senza glutine a ridotto indice glicemico

  • 110 g di farina di quinoa integrale
  • 60 g di farina di grano saraceno integrale
  • 35 g di farina di teff integrale
  • 35 g di farina di amaranto integrale (in caso di mancata disponibilità di questo ingrediente, utilizzare farina di teff integrale per un totale di 70 g nel dolce)
  • 15 g di cacao amaro senza zuccheri aggiunti
  • 2 uova
  • 1 albume
  • 130 ml di latte scremato (in caso di necessità, può essere usato il latte di soia senza zuccheri aggiunti)
  • Acqua q.b. per fluidificare, se necessario
  • 30 ml di olio di semi di girasole (in caso di allergia, sostituire l’ingrediente seguendo le indicazioni ricevute dal medico)
  • 50 g di stevia
  • una busta di lievito per dolci
  • una bustina di vanillina

Per la farcia:

  • Un vasetto piccolo di marmellata senza zuccheri aggiunti e costituita da sola frutta

Per decorare:

  • 2 vasetti di yogurt greco allo 0% di grassi e senza zuccheri aggiunti
  • 2 fogli di colla di pesce
  • 1-2 cucchiai di acqua
  • Dolcificante liquido, poche gocce (facoltativo)

Tempo di preparazione: 15 minuti. Tempo di cottura: circa 20 minuti.

Procedimento per la Torta San Valentino senza glutine a ridotto indice glicemico

Preparazione Torta San Valentino senza glutine a ridotto indice glicemico
Preparazione Torta San Valentino senza glutine a ridotto indice glicemico

1. Con le fruste elettriche, montate l’uovo e l’albume con la stevia fino ad ottenere un composto spumoso.
2. Aggiungete l’olio e continuate a mescolare. Versate il latte e mescolare ancora.
3. Aggiungete la farina setacciata, il cacao, il lievito, la vanillina e mescolate.
4. Se l’impasto dovesse risultare troppo denso, diluite con acqua quanto basta.
5. Rivestite uno stampo a cerniera dal diametro di 24 centimetri  con la carta da forno; oleate leggermente, eliminando eventuali eccessi di olio, ed infarinate i bordi interni dello stampo.

Se avete uno stampo a forma di cuore, potete optare per quest’ultimo, verificando che abbia le dimensioni adatte alla quantità dell’impasto.
6. Versate il composto nello stampo.
7. Infornate a 180°C per circa 20 minuti. Fate la prova stecchino per la verifica della cottura.
8. Fate raffreddare il dolce, poi dividetelo in due parti e farcitelo con la marmellata di mirtilli senza zuccheri aggiunti.
9. Adesso preparate la decorazione della torta mettendo i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per 10 minuti.
10. Scaldate 1-2 cucchiai di acqua.
11. Strizzate la gelatina e mescolatela velocemente con l’acqua calda; mescolate il tutto con lo yogurt greco allo 0% di grassi senza zuccheri aggiunti.

Se preferite, potete aggiungere alcune gocce di dolcificante liquido al vostro composto a base di gelatina e yogurt. Consiglio di non esagerare con il dolcificante per evitare un effetto stucchevole.

12. Con un sac à poche, decorate la vostra torta come fareste se utilizzaste la panna. Sbizzarritevi disegnando cuori e cospargendo di ciuffetti di yogurt il bordo della torta!
13. Buon San Valentino e… bon appetit!

Ricordatevi di conservare la torta San Valentino senza glutine a ridotto indice glicemico in frigo.

Consiglio di prepararla almeno 12 ore prima di farla assaggiare alla vostra dolce metà, così che possa insaporirsi bene prima di essere gustata.

Per un’altra occasione potrete preparare la Torta con crema al limone senza glutine a ridotto indice glicemico ed anche il pane senza glutine a ridotto indice glicemico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.