Puerto Street Art i murales a Puerto de la Cruz di Tenerife
Puerto Street Art i murales a Puerto de la Cruz di Tenerife

Cos’è il Puerto Street Art?

Ormai da qualche anno il vecchio e più tradizionale quartiere di Puerto de la Cruz, il quartiere dei pescatori (La Ranilla) è stato colorato con murales realizzati da artisti internazionali.

Le diverse opere di street art adesso riempiono le facciate e i muri sorprendendo da angoli inaspettati il turista che passeggia fra ristoranti, negozi di souvenir e le basse e colorate case del centro.

Nel 2014, il Consorzio di Sviluppo Urbano per la Riabilitazione di Puerto de la Cruz, insieme al Dipartimento di Cultura e al Dipartimento di Urbanistica del Consiglio Comunale di Puerto de la Cruz, ha promosso un Progetto pilota per il miglioramento dell’ambiente urbano attraverso interventi artistici chiamato: Puerto Street Art.

Puerto Street Art, i colori invadono le strade

Così mentre a Puerto de la Cruz avevano luogo altri festiva culturali come il Mueca Festival e il Periplo Festival, nasceva quello che è a tutti gli effetti un museo di arte urbana.
I murales sono un’arte fugace, di breve durata spesso gli artisti li realizzano tenendo presente il contesto e finiscono con l’essere parte essenziale della vita locale. Sono opere che si amano perché portano qualcosa di speciale a quell’angolo di città.

Il Puerto Street Art ha portato in quasi venti importanti opere murali, firmate da artisti riconosciuti a livello internazionale in un quartiere tradizionalmente legato al mare e molte di questi lavori lo ricordano.

9 murales al Puerto Street Art

Il murales di Víctor Ash vicino al “muelle” dei pescatori ha come titolo
La Frontera del Paraíso (La frontiera del Paradiso), con una porta aperta e con nello sfondo il mare.

Murales di Víctor Ash
Murales di Víctor Ash

Di fronte troviamo Ron, Ron, Ron, la Botella de Ron by Ro.Ro con figure della playmovil colorate e sorridenti.

Ron, Ron, Ron, la Botella de Ron by Ro.Ro a Puerto Street Art
Ron, Ron, Ron, la Botella de Ron by Ro.Ro a Puerto Street Art

In via Mequinez La Macaronesia di Iker Muro è un mix surrealismo (magari non proprio come lo vedeva Breton) e fantasia. Gli occhi, la bocca e le dita sbucano per far intravvedere un personaggio che galleggia nello spazio.

La Macaronesia di Iker Muro al Puerto Street Art, Puerto de la Cruz di Tenerife
La Macaronesia di Iker Muro al Puerto Street Art, Puerto de la Cruz di Tenerife

Con Sex di El niño de las Pinturas la Puerto Street Art ci offre un’altra sorpresa e magari un enigma.
È il volto di una donna dallo sguardo penetrante, poi un uomo, dopo la mappa delle Isole Canarie e, infine una scritta: «La forza è nelle radici».

Sex di El niño de las Pinturas a Puerto Street Art
Sex di El niño de las Pinturas a Puerto Street Art

Uno dei più fotografati è Ritual di Sabotaje al Montaje
Il murales raffigura Chucho Dorta, folclorista, poeta e difensore delle tradizioni e delle radici dei Canari.

Ritual di Sabotaje al Montaje Puerto de la Cruz
Ritual di Sabotaje al Montaje Puerto de la Cruz

Ma a Puerto Street Art possiamo vedere anche:

La Eterna Juventud by Belín

Puerto Street Art  La Eterna Juventud by Belín
Puerto Street Art La Eterna Juventud by Belín

Il murales Urban Warriors di Pichi&Avo al Puerto Street Art

Il murales Urban Warriors di Pichi&Avo al Puerto Street Art
Il murales Urban Warriors di Pichi&Avo al Puerto Street Art

Hay canarios … y canarios di Martín Ron al Puerto Street Art

Hay canarios … y canarios di Martín Ron al Puerto Street Art
Hay canarios … y canarios di Martín Ron al Puerto Street Art

Il murales Los Magos di 3ttMan

murales Los Magos di 3ttMan
murales Los Magos di 3ttMan

Leggi anche: 10 volti di donne nella street art. Fonti per approfondimenti Festival Periplo. Foto articolo Roberto Roverselli per CaffèBook.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.