10 volti di donne nella street art

Quanti sono i volti di donne nella street art?

Sempre più frequentemente, quando camminiamo per le nostre strade, incontriamo i muri delle nostre città dipinti da street artist o come anche da ragazzi che muovono i propri primi passi in quella direzione.

Certo a volte sono gesti più simili ad atti di vandalismo e altre sono, nel migliore dei casi, lavori con poco talento o originalità, ma a volte ci si imbatte in murales davvero molto belli.

È anche vero che non sempre è possibile individuare il nome dell’artista, anzi la maggior parte dei casi rimane nascosto e potremmo dire che questo faccia parte del fascino della street art.

In questo articolo vogliamo proporre dei volti di donne dipinti da artisti noti e da altri di cui non sappiamo il nome.

Ci piace pensare che le immagini del web, a volte poste dagli stessi artisti e altre da fotografi appassionati, siano il lascito più duraturo di questi artisti le cui opere spesso sono destinate a scomparire rapidamente.

10 volti di donne nella street art: C215

Uno fra gli artisti europei più noti è C215, pseudonimo di Christian Guémy.

L’artista francese viaggia spesso e ama rappresentare gli invisibili, quelle persone che spesso sono ignorati dalla società.

Spesso i suoi soggetti sono bambini ed emarginati, ma sappiamo quanto, altrettanto frequentemente, anche le donne subiscono la minore considerazione dalla società.

C215, volti di donne nella street art
Volti di donne nella street art: C215

10 volti di donne nella street art: David Walker

I volti dipinti da David Walker sono di certo i più conosciuti e condivisi nei social e nel web in generale.

La sua tecnica è particolare quanto incredibili sono le espressioni dei volti delle sue donne.

David Walker, Volti di donne nella street art
Volti di donne nella street art: David Walker

10 volti di donne nella street art: Adnate

Adnate esegue ritratti dei nativi australiani per attrarre nella sua terra l’attenzione sulla loro difficile situazione.

Matt Adnate ha cominciato la sua carriera artistica a Melbourne e da lì ha poi portato la sua arte in tutto il mondo.

Adnate, Volti di donne nella street art
Volti di donne nella street art: Adnate

10 volti di donne nella street art: Rone

Rone si trasferì da giovane a Melbourne e ha sempre lavorato principalmente negli edifici abbandonati ben conscio che questo avrebbe comportato una rapida scomparsa dei suoi lavori.

Però oggi, nell’era del web, le sue opere sopravvivono in copie digitalizzate, lui stesso le ha messe on line con alcuni video e addirittura sotto forma di itinerari 3D.

Rone Volti di donne nella street art
Volti di donne nella street art: Rone

10 volti di donne nella street art: Faith47

Ma in una “collezione” di volti di donne della street art non può mancare almeno una donna: Faith47.

La si potrebbe definire un’artista controcorrente.

I suoi murales parlano delle complessità della condizione umana partendo dalla considerazione che “sia la donna che il Terzo Mondo sono stati oppressi e violentati”.

Faith47, volti di donne nella street art
Volti di donne nella street art: Faith47

10 volti di donne nella street art: Banksy

Banksy, non si può dimenticare il lavoro dello street artist più famoso e… sconosciuto al mondo.

Sebbene le sue rapide incursioni spesso siano più provocatorie che spettacolari nella realizzazione, ha comunque dimostrato (chiunque egli sia) di saper realizzare opere anche molto coinvolgenti.

Il suo volto di donna più noto è… il volto di una donna molto nota per essere il ritratto di un grande artista come Jan Vermeer.

Banksy, volti di donne nella street art
Volti di donne nella street art: Banksy

Ma fra i ritratti delle donne nella street art ci sono anche quelli di artisti sconosciuti e, come detto prima, salvati dagli scatti di fotografi appassionati.

Nei 10 volti di donne nella street art abbiamo messo anche questi scatti molto belli di appassionati fotografi.

Loco Steve raccomanda Berlino ai fotografi che amano inquadrare i murales.

Loco Steve, volti di donne nella street art
Volti di donne nella street art: foto di Loco Steve

Maureen Barlin scatta questo ritratto di Amy Winehouse in Camden, North London dello street artis Hellp.

Maureen Barlin, volti di donne nella street art
Volti di donne nella street art: Foto di Maureen Barlin

Questo volto è stato ripreso da Dushan Hanuska a Katoomba Nueva Gales del Sur, in Australia.

Volti di donne nella street art, di Dushan Hanuska
Volti di donne nella street art: Foto di Dushan Hanuska

La foto che segue è di Antony, Shoreditch Street Art.

Antony, Volti di donne nella street art
Foto di Antony

Foto da Flickr dei fotografi sopra citati.

leggi anche: Borondo l’arte contro l’indifferenza latente

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.