Le capsule compatibili di caffè
mm

Il “caffè” è nella nostra cultura non solo quella alimentare, ma anche quella che descriveremmo come più nobile perché menzionata nelle enciclopedie e perché incastonata nella storia.

Attorno a questa pianta sono nate leggende che risalgono alla “notte dei tempi” e, per il consumo della bevanda, sono nati locali, a volte dei caffè diventati storici nei quali si parlava di letteratura, di arte e di idee.

Il Caffè e tutti i suoi aspetti

Voltaire e Rousseau, Robespierre e Marat in Francia; Lorca e Dalí in Spagna; Wagner, Liszt, Bizet, Stendhal, Lord Byron in Italia: questi sono solo alcuni dei nomi che davanti ad un caffè e in quei locali, parlavano…

La Coffea arabica, il caffè, proviene dall’Etiopia e, attraversando deserti e oceani, ora è ovunque nel mondo…

Ma la tradizione non è forse cultura? E il teatro non è forse arte? E il caffè non è presente in entrambi?

Offrire un caffè al resto del mondo, un caffè sospeso è tradizione e parte da quella di Napoli
e miscelare e versare con sapienza aromi come in un caffè turco…
Ed Eduardo de Filippo che racconta il colore perfetto del caffè…
e consumare, a volte purtroppo frettolosamente, in una pausa caffè un’espresso, non è nelle nostre abitudini… abitudini di oggi e tradizioni di domani…
Per questo uno spazio dedicato al Caffè, nel senso più ampio del termine.
Dai suoi aspetti biologici e naturali a quelli culinari per non dimenticare quelli… biografici con la storia, l’arte e la cultura alle quali in un qualsiasi modo è legato.
Parlare di quanto può far bene questa bevanda alla mente e allo spirito, certo non può farci dimenticare che comunque è un alimento e che come tale può essere in molti modi cucinato e provato.
Il caffè è anche una pianta, con delle proprietà e delle virtù benefiche e certamente con delle controindicazioni.
Attorno al caffè poi, è evidente, si muovono interessi quindi risvolti ci sono importanti problemi sociali ed economici, a volte fonte di duri contrasti e altre con gesti di solidarietà e di partecipazione che fanno ben sperare.
Quindi adesso, non rimane che gustarci un buon caffè, magari leggendo e curiosando dentro CaffèBook…

Le capsule compatibili o originali sono sempre più presenti nella vita di chi ama bere il caffè.

Quello che una volta era l’irrinunciabile rito del caffè al bar sta ogni giorno perdendo affezionati che preferiscono consumare l’espresso in casa o in ufficio.

Il caffè espresso ha un costo medio di 1€ e, a volte, persino in bar non particolarmente ricercati può costare anche 1,10 € o 1,20 €.

Certo il gusto resta unico ed inimitabile, ma chi ne beve molti ha cominciato a farsi i conti in tasca.

All’aspetto economico poi dobbiamo aggiungere anche, per chi lavora in ufficio soprattutto, la necessità di restare presente nell’ambiente di lavoro.

Ma il boom è avvenuto quando le macchine per fare il caffè sono entrate nelle case a prezzi particolarmente convenienti.

Le prime furono le capsule Nespresso

Senza dubbio le capsule Nespresso sono quelle che hanno aperto la strada.

L’azienda svizzera è nota per aver proposto per prima le capsule monouso e attualmente lo fa anche attraverso negozi sul territorio che sembrano delle boutique.

Pur essendo una marca svizzera, e quindi un po’ sospetta sotto l’aspetto della tradizione italiana, il brand ha cercato di caratterizzarsi con la ricerca della qualità.

Adesso su mercato possiamo trovare anche le capsule originali di altre marche ma chiamate capsule compatibili Nespresso, cosa sono?

Altre marche produttrici hanno realizzato delle capsule che sono compatibili con le macchine per fare il caffè della Nespresso.

Non dobbiamo pensare che siano prodotti scadenti o di bassa concorrenza, anche se ovviamente anche questi sono presenti nel mercato.

Esistono ad esempio le capsule Lavazza Compatibili Nespresso.

L’azienda italiana produttrice di caffè tostato che venne fondata nel 1895 a Torino da Luigi Lavazza ha una sua gamma di prodotti di qualità come le Capsule Lavazza a Modo Mio molto conosciuta e venduta.

Tuttavia esistono appunto le capsule Lavazza Compatibili Nespresso, intendendo con queste la possibilità di utilizzo sulle macchine dell’azienda svizzera.

Le marche più diffuse di caffè monodose e con il maggior numero capsule compatibili sono:

La Nespresso, Lavazza a modo mio, Lavazza espresso point, Nescafè dolcegusto e la Illy uno sistem.

Il sistema della Lavazza a Modo Mio è, probabilmente, fra i più usati in Italia e di conseguenza molte aziende producono per se stesse o commercializzano anche per conto terzi questo tipo di capsula.

Quindi, anche se c’è da perderci la testa, esistono anche le capsule compatibili Lavazza a Modo Mio!

Sì le capsule compatibili Lavazza a Modo Mio sono molto vendute nel web, anzi sono praticamente vendute solo dalle e-commerce del settore.

Tutti i tipi di capsule compatibili

Come abbiamo detto compatibile non è sinonimo di bassa qualità, ma indica solo un formato scelto da alcune aziende per distribuire il proprio caffè.

Vari tipi di capsule compatibili di caffè 3
Vari tipi di capsule compatibili di caffè

Molti produttori di caffè propongono i propri prodotti in involucri che si adattano alle marche di macchine di caffè più diffuse.

Spesso la scelta è obbligata, non tutti possono produrre e distribuire delle macchine proprie…

Se la qualità non è determinata dall’originalità del formato, lo può essere dal costo.

Le capsule originali delle marche più vendute possono costare fra i 30 e i 40 centesimi l’una, mentre le capsule compatibili hanno un prezzo che può scendere a soli 13 o 15 centesimi.

In mezzo a questo divario, non così da poco se lo moltiplichiamo per il nostro consumo mensile, troviamo l’intera gamma di produttori.

Marche rinomate e torrefazioni che producono un buon caffè possono proporre le proprie capsule compatibili a 20 o 25 centesimi, ad esempio.

Ma in tutto questo rientra anche la diversificazione nell’utilizzo del materiale per l’involucro.

Le capsule danno come principale preoccupazione le difficoltà di riciclaggio.

Sono un autentico problema che alcune aziende hanno cominciato ad affrontare spinte dalla sempre maggiore sensibilità dei consumatori sui temi riguardanti l’ecologia.

Ci sono così aziende che propongono capsule compatibili biodegradabili, ma vediamo quali sono.

Le capsule compatibili biodegradabili

Alcuni siti web dichiarano che le proprie confezioni sono compostabili, ma cosa vuol dire?

Se la scelta dell’intero involucro è fatto con materiali biodegradabili questo permetterebbe la trasformazione in compost, cioè in un fertilizzante naturale.

Sostanzialmente vorrebbe dire che le possiamo smaltire nell’umido, potrebbero essere addirittura una risorsa per l’ambiente…

Naturalmente anche in questo dobbiamo considerare la fonte che ci propone tutto questo, non è così difficile spacciare un pezzo di plastica per compostabile.

Una delle proposte più interessanti riguarda l’uso del Mater-Bi, una nuova bioplastica che la sperimentazione sta sviluppando rapidamente.

Chissà questa sia la nuova frontiera delle capsule compatibili e biodegradabili, nel frattempo dobbiamo prestare molta attenzione ai nostri acquisti nel web, in fondo il caffè è una passione che vogliamo gustare con tutti i nostri sensi: merita cure, o no?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here