Le grotte messicane di Tolantongo e le piscine naturali a cielo aperto

Un’oasi paradisiaca costituita da cascate, enigmatiche grotte e un fiume turchese.Le grotte di TolantongoLe grotte di Tolantongo, dove sono state ritrovate anche pitture rupestri si trovano nel comune di Cardonal, nello Stato di Hidalgo, al centro del Messico, a duecento chilometri dalla capitale.

Nell’800 il Cardonal, o terra di Otomie in riferimento all’abbondanza di cactus e così definito dagli spagnoli, era un centro minerario che produceva piombo e argento anche se in quantità e qualità scarsa.

La vera ricchezza è la bellezza che oggi la regione offre.

Boschi che sembrano incastonare le grotte e le piscine termali naturali.

L’acqua e il vento nel corso dei secoli hanno eroso la roccia rossa sedimentaria, dando origine a sculture curiose e capricciose di diversi colori.

Le grotte di Tolantongo

Il potenziale maggiore, oltre allo scenario naturale, sono comunque le acque termali che si trovano nelle grotte di Tolantongo.

Le grotte messicane di Tolantongo il fiumeLe grotte di Tolaltongo il cui nome deriva da Nanáhuatl tonaltonko (posto caldo) si trovano sul lato opposto del canyon e sono attraversate dal fiume che sfocia nel Panuco.

Le grotte di Tolantongo fiumeIl fiume, le cui acque sono di un intenso e sorprendente colore turchese è dovuto alla presenza di un elevato contenuto di sali minerali e al suo scorrere sulla roccia viva.

Il letto del fiume oltre al strabiliante colore crea una serie di vasche poco profonde che fungono da vasche idromassaggio naturali.

Le grotte di Tolantongo che potremmo definire la seconda parte della spa naturale del posto, sono costituite da una grotta principale dove sono presenti stalattiti e stalagmiti, nel centro sul soffitto vi è una cascata centrale di acqua naturalmente calda.

Le grotte messicane di Tolantongo e il tunnelAl di sopra della grotta vi è un tunnel lungo circa quaranta metri ma che non è di origine naturale, è stato scavato infatti nella roccia al tempo della Rivoluzione per fungere da nascondiglio.

Nel tunnel vi è una temperatura di circa 38° la temperatura ideale per una sauna.

Dulcis in fundo su di una parete a strapiombo, circondate da una moltitudine di cascate si trovano delle piscine idromassaggio semi naturali collegate tra loro e alimentate dalle cascate del fiume con temperature che vanno tra i 34º e 37º.

Le grotte di Tolantongo le vascheIl luogo è chiamato El Paraíso Escondido, e le motivazioni a questo punto sono abbastanza chiare ed evidenti.

Come se non bastasse sempre in zona si nasconde un’area ricreativa che oltre alle strutture turistiche ha un ponte sospeso lungo settanta metri che attraversa il canyon da un lato all’altro e per i coraggiosi quattro linee zip di lunghezza differente permettono di ammirare il panorama stando sospesi.

È possibile inoltre fare lunghe camminate tra cactus e alberi giganti.

Il clima della zona è semi tropicale ed è preferibile andarci durante la settimana quando è meno frequentata dagli abitanti del posto.

Le grotte messicane di Tolantongo, e tutto l’ambiente circostante, fanno del posto un vero paradiso nascosto dove poter ritemprare il proprio benessere fisico godendo delle acque termali delle piscine naturali a cielo aperto.

Foto da grutastolantongo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here