Gli arancini di riso o arancine hanno origini molto antiche risalgono infatti alla dominazione araba tra il IX e l’XI secolo.

Sulle orme della cucina araba e grazie alla loro influenza, questo piatto è diventato il vanto della cucina siciliana.

Ufficialmente riconosciuti e inseriti nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (PAT) del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MiPAAF), con il nome di “Arancini di riso“.

Preparati in ogni periodo dell’anno gli Arancini di riso trovano il culmine il 13 dicembre il giorno di Santa Lucia.

Il ripieno classico è con il ragù ma io preferisco farcirli con ciò che trovo nella disponibilità immediata e cioè piselli, prosciutto, provola e carne trita ma si può aggiungere anche funghi, precedentemente trifolati con olio e sale e anche gorgonzola.

Arancini di riso ricetta semplice

Per circa 12 arancini

Ingredienti degli Arancini di riso ricetta semplice
Ingredienti degli Arancini di riso ricetta semplice

Ingredienti per gli Arancini di riso ricetta semplice

  • 500 g di riso
  • 1 litro e 200 ml di acqua
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 2 tuorli d’uovo
  • 30 g di burro
  • sale
  • 150 g circa di Piselli cotti con un filo d’olio e sale
  • 200 g di carne trita rosolata con un filo d’olio e sale
  • 150 g Provola
  • 150 g di Prosciutto cotto
  • Pangrattato e
  • 2 uova intere

Procedimento per gli Arancini di riso ricetta semplice.

Fate andare in una casseruola i piselli con l’olio e un pizzico di sale, poi aggiungete un bicchiere di acqua e lasciate cuocere per circa 15 minuti.

In una padella rosolate la carne trita sempre solo con l’olio ed un po’ di sale, incoperchiate e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti.

Passate poi a cuocere il riso nell’acqua con il sale, fino ad assorbimento completo dell’acqua per circa 15 minuti.

Aggiungere poi il burro ed amalgamare per scioglierlo bene.

Lasciare intiepidire e procedere aggiungendo i tuorli d’uovo e il formaggio grattugiato, poi stendere il riso su una teglia per il raffreddamento completo.

Preparazione degli Arancini di riso ricetta semplice
Preparazione degli Arancini di riso ricetta semplice

Una volta che il riso è freddo si può procedere a formare gli arancini.

Prendere un po’ di impasto tra le mani e, formando un incavo, porre al centro di ognuno qualche pezzetto di provola, prosciutto cotto, ragù e piselli.

Gli Arancini di riso ricetta semplice
Gli Arancini di riso ricetta semplice

Chiudere e passare gli arancini di riso nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato disponendoli in un vassoio.

Scaldate l’olio di semi e passate a friggerli.

Con una schiumarola metteteli su di un piatto con carta assorbente, poi portateli in tavola sicura che i commensali non vedono l’ora di mangiarli.

Gli arancini di riso preparati con una semplice ricetta, una volta preparati se non si vogliono friggere al momento, si possono conservare in frigo, coperti con pellicola da cucina e cuocerli anche il giorno dopo.

Siamo sotto le festività natalizie quindi consiglio due ricette dolci che ben si abbinano a questo periodo Torta alle noci e cioccolato e Crostata con farina e miele di castagno e ricotta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.