La Flaca appare in una discoteca di Cuba e un gruppo di amici, gli Jarabe de Palo, la osservano sorpresi e incantati, ma poi di quella tremendísima mulata ne perdono le tracce…

La storia di questa famosa canzone che diede il successo internazionale al gruppo spagnolo è raccontata un capitolo del libro autobiografico di Pau Donés 50 Palos..y sigo soñando (50 Palos… e sto ancora sognando) chi ha pubblicato anche un album che riunisce i più bei pezzi dei Jarabe de Palo: 50 palos.

La Flaca dei Jarabe de Palo raccontata in un libro

La band era sull’isola caraibica con un unico obiettivo: girare il video di El lado oscuro.

L’anno era il 1995 ed appena arrivati all’Avana, lasciarono le valige e attrezzature in albergo e andarono in una discoteca all’aperto conosciuta come La Tasca.

Quando però stavano per lasciare la festa si incrociarono con una donna di straordinaria bellezza y en la cara dos soles que sin palabras hablaban.

Così racconta l’incontro con la flaca Pau Donés nel suo libro, mettendo via via le parole che quella ragazza gli ispirò. Il fatto è che in seguito dovendo cercare una modella per il video, e pur vedendo tante belle ragazze, nella testa di tutti era rimasta proprio lei…

Riuscirono a ritrovarla ritornando più volte nello stesso locale e le proposero di girare con loro il videoclip e, Alsoris, questo è il suo nome, accettò.

Da quel momento Alsoris visse con loro nell’hotel, condividendo una stanza con Eva Nielsen, a quel tempo assistente alla regia.

Il testo di La Flaca dei Jarabe de Palo

La pioggia impedì il video ma con la Flaca conobbero il lato di Cuba che non appariva nei cataloghi delle agenzie di viaggi.

Pau Donés racconta la notte prima di ritornare in Spagna le disse: “Flaca, non posso lasciare l’isola senza aver fatto l’amore con te” e il giorno dopo si risvegliò che erano ancora abbracciati. In dieci minuti, mentre Alsoris, Pau compose una poesia per lei.

All’aeroporto, al momento di lasciarsi, Pau diede la poesia alla ragazza con la promessa che non l’avrebbe letta prima della sua partenza. Il cantante dei Jarabe de Palo, però, vide da lontano che la Flaca la stava leggendo piangendo…

La Flaca avrebbe dato il nome anche all’album di debutto dei Jarabe de Palo, pubblicato nel 1996 e il singolo li avrebbe portati al successo internazionale.

Pau Donés, in lotta da anni contro il cancro, ha pubblicato molte canzoni di successo ma considera La flaca come una dei brani più potenti che abbia scritto (con Agua, Grita, Déjame vivir y Humo).

Vivir es urgente. (Vivere è urgente) Pau Donés

Leggi anche: La storia e il testo di Cielito lindo, il secondo inno messicano. Foto Wikipedia e Alterna 2 Elaborazione CaffèBook.

Video di La Flaca dei Jarabe de Palo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.