In India sembra che piaccia fare le cose in grande stile e la statua dell’aquila più grande del mondo ne è di certo un incredibile esempio.

Senza dubbio l’India è un paese di contrasti, in cui di fronte ai grandi problemi sociali come l’estrema povertà, la difficile situazione delle donne (e storie come quele di Sampat Pal Devi o di Gulabo Sapera lo dimostrano) si realizzano, per contrasto, grandi progetti architettonici e scultorei come la statua di un’aquila gigante nel Kerala.

Rajiv Anchal è l’artista che ha progettato l’immensa aquila posta sdraiata a faccia in su e allargando le sue enormi ali nello spazio circostante.
Per realizzare quella che è la scultura a forma di uccello più grande del mondo sono stati necessari più di 10 anni di lavori alla squadra dello scultore e regista noto per film come Guru (del 1997, che concorse agli Oscar nella categoria del miglior film straniero) e Nothing But Life (2004).

L’India è un Paese pieno di miti, tradizioni e magia (Leggi anche il reportage Magica India), è una destinazione turistica per eccellenza e questa colossale scultura rappresenta un’altra incredibile attrazione che si aggiunge alle migliaia di meraviglie che possono essere contemplate, tutti conosciamo il Taj Mahal.

Chadayamangalam e la statua dell’aquila più grande del mondo
Chadayamangalam e la statua dell’aquila più grande del mondo

Rajiv Anchal riporta in vita un vecchio mito che i residenti del villaggio di Chadayamangalam nel distretto di Kollam, nel Kerala, raccontano da sempre alle generazioni successive e che ora possono vedere materializzato nella pietra.

La storia fa parte del Ramayana (Rāmāyaṇa), un testo sacro e uno dei più grandi poemi epici dell’induismo.

Vi si racconta che un’aquila gigante, Jatayu cadde proprio su quell’altura mentre combatteva contro Ravana, per difendere la dea indù Sita.

La storia di Jatayu la gigantesca aquila di Chadayamangalam

La leggenda narra che Jatayu cercò di salvare Sita rapita da Ravana mentre questi si stava dirigendo a Lanka. La gigantesca aquila combatté valorosamente con Ravana, ma essendo molto vecchio, Ravana riuscì ad avere la meglio su di lui.

Rama mentre cercava con il fratello Lakshmana, la sua sposa rapita Sita si imbatterono nel vecchio Jatayu colpito e morente che li informa della lotta tra lui e Ravana e dice loro che il rapitore si era diretto a Sud.

Si crede che Jatayu fosse caduto sulle rocce di Chadayamangalam dopo che le ali gli furono tagliate da Ravana.

Jatayu Earth’s Center e la statua dell’aquila più grande del mondo
Jatayu Earth’s Center e la statua dell’aquila più grande del mondo

Il Jatayu Earth’s Center: dove si trova la statua dell’aquila più grande del mondo (anche la statua dell’uccello più grande del mondo).

Il Jatayu Earth’s Center (Centro Terra di Jatayu) oltre che una statua è un edificio ed attrazione principale di un parco presso il centro turistico di Chadayamangalam nel distretto di Kollam, città da cui dista circa circa 38 km.

Il parco è conosciuto anche come Jatayu Nature Park o Jatayu Rock e dista 46 km dalla capitale dello stato del Kerala (situato lungo la costa a sud-ovest dell’India), Thiruvananthapuram.

La più grande scultura di un uccello del mondo
La più grande scultura di un uccello del mondo

La più grande scultura di un uccello del mondo misura:

  • 61 metri di lunghezza, 46 di larghezza,
  • 21 metri di altezza,
  • copre una superficie di 1.400 metri quadrati ad un altitudine di circa 350 metri ed è circondata da una natura lussureggiante.

Il valore aggiunto dell’opera è nelle parole dello scultore e regista Rajiv Anchal che ha voluto dare alla leggenda ed al simbolismo che contiene anche una grande rilevanza sociale di oggi pensando all’alto tasso di criminalità nei confronti delle donne.

Rajiv Anchal durante la costruzione della statua
Rajiv Anchal durante la costruzione della statua dell’aquila più grande del mondo

Foto e Fonti: Jatayu Earths Center, Kerala tourism, The hindu (.com), India (.com), Youtube, Wikipedia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.