C’è una leggenda Aymara che racconta come una stella abbia benedetto il popolo Aymara con il “chicco d’oro” della quinoa , dopo aver incontrato un giovane contadino.

Aymara è la lingua di una popolazione che vive nelle regioni intorno al Lago Titicaca tra Perù, Bolivia, il nord del Cile e il nordest dell’Argentina.

Questo è un racconto fantastico di quale sia l’origine della quinoa e di come sia diventata l’alimento più importante dei popoli andini grazie a una stella e ad un giovane contadino.

Il video sull’origine della quinoa è stato diretto da Jorge Carmona e prodotto da Celia Barreda. La narrazione è di Gregorio Ordoña.

origine della quinoa
La leggenda Aymara sull’origine della quinoa

La leggenda dell’origine della quinoa (traduzione della narrazione nel video sull’origine della quinoa)

Dicono che in passato le persone Aymara potevano incontrarsi e conversare anche con le stelle.

Nei tempi molto antichi, nelle vicinanze del Lago Titicaca, nella stagione in cui le fattorie cominciavano ad avere i primi prodotti, di notte qualcuno strappava le piante delle patate.

Così cercarono a un giovane per andare di notte e sorprendere il ladro delle fattorie.

Nella notte apparvero alcune giovani contadine nel campo. Il giovane allora suonò la campana e le ragazze scapparono, tutte tranne una che cadde e lui la catturò.

Dicono che in passato le persone Aymara potevano incontrarsi e conversare anche con le stelle.

Ma quando era quasi all’alba la ragazza si trasformò in uccello e volò in alto fino a raggiungere dove le sue compagne che erano le stelle, e questo lascio il giovane ad ammirarla.

Il giovane rimase stupito e non riuscì a spiegare cosa fosse successo agli altri contadini che erano accorsi al suono della campana,

Ma il giorno dopo andò a cercare il condor per pregarlo di portarlo dalle stelle che erano fuggite dalla terra.

E il condor lo portò dove viveva la giovane stella.

Ella visse con il giovane e lo nutriva con la quinoa.

Però un giorno il giovane chiese di tornare sulla terra per vedere i suoi genitori.

La stella diede la quinoa al ragazzo perché la portasse agli abitanti della terra.

Da allora la pianta viene sempre seminata per servire da cibo per gli Aymara, un prodotto che fino ad allora era sconosciuto all’umanità.

Prima dell’arrivo degli spagnoli, la quinoa era un cibo molto importante per gli Inca e i Maya. I conquistadores capirono molto bene le usanze che potevano tornare utili economicamente, Hernán Cortés ad esempio intuì subito che il carminio di cocciniglia, il rosso degli Aztechi, poteva essere venduto bene in Europa. Ma la quinoa non fu ritenuto un prodotto interessante sotto questo aspetto e, per di più, era usato in molte cerimonie andine per cui fu ritenuto sacrilego e proibito fino quasi a farlo scomparire.

Però adesso questa pianta è tornata ad essere importante per i popoli andini e, come dice il narratore alla fine del filmato sull’origine della quinoa: “ la quinoa è vita, la quinoa è speranza, la quinoa è il passato, la quinoa e il presente, la quinoa è il futuro dell’umanità...”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here