Viaggio fra le citazioni dei libri gialli

La citazione è inserire delle parole di altri, possibilmente riconosciuti come autorevoli, in un discorso o in uno scritto che si sta elaborando.

 

Si potrebbe seguire un filo di citazioni su un argomento, un colore ad esempio, magari non dal porpora degli imperatori, ma dal giallo… dei libri

Il giallo contiene sempre in sé la natura del chiaro, e possiede una qualità, dolcemente stimolante, di serenità e di gaiezza … (Goethe), ma volendo parlare di libri gialli, serenità e gaiezza non ne troveremo molta.

Dovremmo cominciare dagli autori del mistero e dell’assassinio classici.

Da Agatha Mary Clarissa Miller, Lady Mallowan per tutti Agatha Christie poi Sir Arthur Ignatius Conan Doyle quindi Willard Huntington Wright meglio noto come S. S. Van Dine… e, proprio a quest’ultimo, anche se meno noto dei due che lo precedono, dobbiamo le regole del libro giallo. 

Chissà quanti autori avranno rispettato le venti regole dello scrittore giallo che propose S. S. Van Dine per poter scrivere un buon romanzo poliziesco: 

“Il lettore deve avere le stesse possibilità del poliziotto di risolvere il mistero. Tutti gli indizi e le tracce debbono essere chiaramente elencati e descritti.

Non devono essere esercitati sul lettore altri sotterfugi e inganni oltre quelli che legittimamente il criminale mette in opera contro lo stesso investigatore.

Non ci dev’essere una storia d’amore troppo interessante…”

Però poi potremmo avvicinarci un po’ di più ai nostri tempi. 

“Questo è un mondo a nido d’ape. Nasconde un cuore vuoto.
La verità della natura, ha scritto il filosofo Democrito, si nasconde nelle profondità di miniere e caverne. La stabilità di ciò che vediamo e sentiamo sotto i piedi è un’illusione, poiché questa vita non è quello che sembra…”

È l’incipit di Gente che uccide di John Connolly il terzo di una saga il cui investigatore Charlie Parker, detto Bird (proprio come il musicista jazz Charlie Parker) dà la caccia ai cattivi e difende i più deboli.

Mentre per un altro investigatore, più datato e certamente più originale nel nome, Hercule Poirot, potremmo usare una sua frase come citazione:

“Sapete, il mio interesse principale è sempre la gente”.

Un investigatore particolare quello creato dalla regina del giallo Agatha Christie e lei stessa lo avrebbe poi fatto descrivere così:

“Chi è questo monsieur Poirot, signore?”. “Lei probabilmente lo definirebbe un tipo strambo” rispose Bland. “Una specie di parodia da varietà di un francese, però lui è belga. Ma nonostante le sue assurdità, è un uomo che ha del cervello. Dev’essere piuttosto anziano, ormai”.

La gente è l’interesse di Poirot, difendere ed aiutare i più deboli quello di Charlie Parker, ma nel mondo del giallo, quante sfumature ci sono?

Immagini e citazioni dei libri gialli

citazioni da libri gialli Arthur Conan Doyle, Sherlock Holmes

 

citazioni da libri gialli Agatha Christie, Hercule Poirot

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here