Per colpa di chi? di Zucchero
Per colpa di chi? di Zucchero

Per colpa di chi? (X colpa di chi?) di Zucchero, uscita nel 1995, è una di quelle canzoni a cui pensi quando pensi ai brani più fortunati e amati del cantautore di Roncocesi.

Adelmo Fornaciari considerava il brano come il pezzo trainate dell’album Spirito DiVino con cui voleva bissare i successi di Blue’s e Oro, incenso e birra.

Testo di Per colpa di chi? di Zucchero

Testo di Per colpa di chi? di Zucchero
Testo di Per colpa di chi? di Zucchero

Un anziano contadino grida:

Edizione straordinaria! Extra-straordinaria! Il mondo è ammalato! Oh, sveglia! Il mondo è ammalato! Ma per colpa di chi?… Cosi comincia il video di Per colpa di chi.

E il brano di Zucchero incomincia a travolgere con un ritmo frenetico lo spettatore del video… ma le sorprese appaiono presto.

Il video di Per colpa di chi? di Zucchero

Funky gallo, come sono bello stamattina
Non c’e più la mia morosa e sono più leggero di una piuma
Oh e intanto Zio Rufus sta coi suoi pensieri in testa
Portando in giro la vita a fare la pipì
Per colpa di chi chi chi chi chichichirichi…

Jim Belushi (fratello di John) e Dan Aykroyd vestiti da “The Blues Brothers” cantano e ballano con il bluesman reggiano.

Non è quindi un caso che si esibisca alla “House of Blues” di Dan Aykroyd né che questi al David Letterman lo definisca un blues brother. E proprio nel leggendario locale di Dan Aykroyd c’è l’esordio della sua tournée in America, “la realizzazione di un sogno” per Zucchero, la prima esibizione di una bella serie di concerti.

La tournée gira per tutto il mondo e le canzoni cambiano lingua, dall’inglese al castigliano per le esibizioni in Spagna, ad esempio, ma ciò che non cambia è l’accoglienza che il cantautore riceve.

Per colpa di chi di Zucchero nella penisola iberica diventa Por culpa de quién?, ben tradotta da Javier Andréu che mette la firma anche a El vuelo (Il Volo).

L’album Spirito DiVino vende in quell’anno più di 3.000.000 di copie, riceve il disco di diamante e vince il premio come miglior album dell’anno al Festivalbar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.