Jodee Knowles è un’artista moderna in molti aspetti.

Partecipa ad esibizioni pubbliche come Project 5 con Rone e Adnate e allo stesso tempo cura con molta attenzione la distribuzione delle proprie opere.

Il Project Five nel 2013 con Volume Five, presentato da aMBUSH Gallery e Darling Quarter.

Vide la partecipazione degli artisti australiani Adnate, Jodee Knowles, Numskull e Rone.
Project Five fu lanciato come evento associato di Art & About Sydney.

Il video è riassuntivo dell’esibizione degli artisti all’evento di apertura ufficiale al Darling Quarter di Sydney e dei due giorni successivi, le opere completate furono messe all’asta per raccogliere fondi per beneficenza.

Jodee Knowles lavora con progetti che sono a volte più moda e commercio che arte, ma nei quali pone anche la sua visione artistica.

Intraprende progetti di lavoro che riflettono le sue esperienze e sue convinzioni personali. Recentemente ha proposto una serie di opere nelle quali vuole esplorare l’importanza della compassione e dell’empatia come parte della condizione umana. Knowles, in questo progetto, tocca temi come l’autostima ed i contrasti che derivano dall’essere gentili nella società di oggi.

Jodee Knowles è di Perth, ma vive spesso a Sydney città che ama molto.

Jodee gioca con le percezioni descrivendo rappresentazioni distorte della figura umana. A volte dipinge una figura intera, altre volte si concentra sugli occhi o sulle braccia.

Descrive degli stati mentali eccessivi nelle sue opere, un mix di sofferenza, amore e ossessione. Jodee Knowles scava con gli occhi dei suoi personaggi i contrasti più profondi delle persone.

Jodee Knowles dice del proprio lavoro artistico si è sempre basato sulla condizione umana e sullo stato emotivo della mente che crea o spezza un’esistenza felice.

Jodee KnowlesI suoi sono ritratti di stati d’animo carichi di ricordi e aspettative, a volte da celebrare altri da odiare.

Così che l’intento di Jodee Knowles resta quello di risvegliare ricordi dimenticati e desideri nascosti.

Per l’artista la sensazione più forte è di essere divisi tra dipendenza e soddisfazione, tra eccesso e noia, una zona ambigua e accattivante artisticamente che ispira le sue realizzazioni.

Le opere ritraggono esistenze in cui si scontrano esperienze estremizzate come paura e ossessione. I suoi personaggi sembrano affamatati dalle emozioni più intime e intrappolati dalla confusione che generano.

Jodee Knowles, in un’intervista, ha dichiarato di trovare ispirazione nei libri, nei film che la commuovono, negli incontri con le persone, cosa che poi questo genera in lei una reazione:

“Sono così confusa e ugualmente affascinata dalla vita e dalla morte e da questo grande punto intermedio in cui solo sentiamo, proviamo ed esistiamo. La maggior parte delle cose mi spezza completamente il cuore a causa di una mancanza di comprensione, semplicemente non capisco. Allora, disegno come mi sento”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here