Gli spari sopra di Vasco Rossi

Gli spari sopra è la canzone di Vasco Rossi, uscita inizialmente come singolo, dà il nome ad uno degli album più apprezzati del cantautore di Zocca.

Il brano uscito nel 1993 è una cover della canzone Celebrate degli An Emotional Fish cui il Blasco ha cambiato il testo.

Testo di Gli Spari Sopra di Vasco Rossi

Potrebbe interessarti anche: Volta la carta di Fabrizio De André, poesia in una filastrocca.

Il brano dei An Emotional Fish, Celebrate comincia così:

She insists that she’s a lunatic, closer to the bone
She hardly ever visits upstairs, ride the telephone
Well I guess beauty does what beauty does best
It’s beautiful

See that’s the trouble with reality, it’s taken far too seriously
I do hope God is good to me and Santa Claus to the children

Celebrate
This party’s over
I’m going home
Celebrate
This party’s over
I’m going home…

Ed a This party’s over, Vasco Rossi ha sostituito Gli spari sopra, trovando allo stesso tempo una perfetta assonanza e le parole per comunicare la rabbia di chi vuole ribellarsi all’ipocrisia.

Il video di Gli spari sopra di Vasco Rossi

Potrebbe interessarti anche: Ogni volta, testo e video di Vasco Rossi.

Il momento, racconta il cantautore in un’intervista, era quello delle guerre fatte con indifferenza e precisione, ma allo stesso tempo il testo richiama ai rischi che corre una persona comune quando decide di alzare la testa.

Più di 1.000.000 di copie vendute dimostrano che la vena rock espressa nell’album è stata subito apprezzata dai fan del Vasco.

Oltre a Gli spari sopra (o Celebrate dei An Emotional Fish), nell’album ci sono anche altri brani notissimi come: Vivere, Delusa, …Stupendo, Occhi blu, Hai ragione tu.

Di Vasco Rossi l’idea di ambientare il video in un carcere americano un po’, come dice lui ridendo, per ironizzare sulle varie volte che era stato arrestato in precedenza e un po’ anche per citare le molte pellicole di azione d’oltreoceano.

Nel repertorio del rocker di Zocca le cover sono una presenza importante: Supermarket, Una nuova canzone per lei, Generale, Il tempo di morire Amico fragile, La compagnia, Un ragazzo di strada, Ad ogni costo…

Vasco Rossi del resto ha spesso detto di dovere molto a musicisti e autori come Battisti e Mogol, De André, De Gregori, Pino Daniele e Bennato, senza i quali, ha dichiarato, “non ci sarei io“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.