Pablo Neruda frasi, citazioni e interviste

Pablo Neruda fin da giovanissimo mostrò chiaramente il suo grande talento e interesse per la poesia e la letteratura. All’età di 13 anni già lavorava in un giornale locale con scritti regolarmente pubblicati.

È uno dei poeti di lingua spagnola più conosciuto e, per tutta la sua vita, ha lasciato molti poemi che toccano profondamente sentimenti ed emozioni a volte intimi e altre per la sofferenza delle persone.

Nelle sue poesie, quando espresse in lingua spagnola, Ricardo Eliécer Neftalí Reyes Basoalto trasmette quelle sensazioni legate all’armonia delle sue parole che sono irraggiungibili nelle traduzioni in altre lingue.

Del resto il ragazzo che scelse uno dei pseudonimi più conosciuti nella letteratura, ricorse a quello di un poeta (Jan Neruda) apprezzando il suono che producevano quelle due parole.

Così ci sono anche delle frasi e citazioni di Pablo Neruda presi anche da altri contesti (interviste e la sua autobiografia Confieso que he vivido), sperando di conservare almeno le emozioni e i sentimenti che sperava risvegliare.

Citazione da El Bosque chileno / La Foresta cilena

El Bosque chileno
Bajo los volcanes, junto a los ventisqueros, entre los grande lagos, el fragante, el silencioso, el enmarañado bosque chileno… Se hunden los pies en el follaje muerto, crepitó una rama quebradiza, los gigantescos raulíes levantan su encrespada estatura, un pájaro de la selva fría cruza, aletea, se detiene entre lo sombríos ramajes. Y luego desde su escondite suena como un oboe… Me entra por las narices hasta el alma salvaje del laurel, el aroma oscuro del boldo … Es un mundo vertical: una nación de pájaros, una muchedumbre de hojas…
Quién no conoce el bosque chileno, no conoce este planeta. De aquellas tierras, de aquel barro, de aquel silencio, he salido yo a andar, a cantar por el mundo.

Pablo Neruda frasi da Confieso que he vivido

La foresta cilena (traduzione)
Sotto i vulcani, accanto ai nevai, tra i grandi laghi, il fragrante, il silenzioso, l’intricata foresta cilena… I loro piedi affondano nella vegetazione morta, un ramo fragile crepita, le gigantesche raulie (tipo di pianta) sollevano la loro statura arricciata, un uccello della fredda giungla attraversa, vola, si ferma tra i rami oscuri. E poi dal suo nascondiglio canta come un oboe … Entra nel mio naso anche l’anima selvaggia dell’alloro, l’aroma scuro del boldo (pianta)… È un mondo verticale: una nazione di uccelli, una folla di foglie …
Chi non conosce la foresta cilena, non conosce questo pianeta. Da quelle terre, da quel fango, da quel silenzio, uscii per camminare, per cantare per il mondo.

7 frasi di Pablo Neruda con immagine

Interviste

Citazioni su Pablo Neruda frasi 3
Pablo Neruda frasi da interviste 3
Citazioni su Pablo Neruda frasi 4
Pablo Neruda frasi da interviste 4
Citazioni su Pablo Neruda frasi da interviste 5
Citazioni su Pablo Neruda frasi da interviste 5
Citazioni da alcune interviste di Pablo Neruda frasi 6
Citazioni da alcune interviste di Pablo Neruda frasi 6

Pablo neruda frasi dalle sue poesie

Citazioni su Pablo Neruda frasi 6
Pablo Neruda frasi 6
Citazioni da poesie di Pablo Neruda frasi 7
Citazioni da poesie di Pablo Neruda frasi 7
Citazioni da poesie di Pablo Neruda frasi 8
Citazioni da poesie di Pablo Neruda frasi 8

Leggi anche: Pablo Neruda poesie, vita e amori. Fotografie da Wikipedia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.