Viva La Vida dei Coldplay, l’ispirazione da un quadro

Paul McCartney, Patti Smith, David Bowie, Miles Davis fino a Bob Dylan (Dylan che pure è stato premiato con un Premio Nobel per la letteratura) la lista dei cantanti che hanno sviluppato una parallela passione per la pittura è così ampia che quasi finiremmo prima se citassimo quelli che non lo hanno fatto.

Questa passione li ha anche portati a mantenere rapporti molto stretti con artisti che nel dipingere avevano la loro principale vocazione, come quello tra Chavela Vargas e Frida Kahlo.

Quest’ultima ha trovato nella musica lo stimolo per una parte del suo lavoro, ad esempio, Albero della speranza sii solido (Arbol de la esperanza, mantente firmeTree of hope, remain Strong, 1946) nasce dalla canzone tradizionale Cielito Lindo, mentre nella direzione opposta Kahlo ha avuto anche influenza non solo su Chavela ma su altri musicisti anche negli anni successivi alla sua morte.

In particolare la sua ultima opera, quella che dipingeva quando già pensava al suicidio e che concluse poco prima della sua morte, Viva la vita, angurie (Naturaleza muerta: viva la vida, anche Sandías con leyenda: Viva la vida 1954) ispirò la band inglese dei Coldplay.

Frida Kahlo il quadro Viva la Vida
Frida Kahlo Viva la Vida 1954

L’album dei Coldplay dal titolo Viva la vida or Death and All His Friends trae appunto spunto dal quadro della pittrice messicana.

Chris Martin si è ispirato a questo dipinto durante l’ultima visita in Messico dei Coldplay, all’inizio del 2007 quando viaggiarono in America Latina.

Durante il soggiorno in Messico, una delle sue tappe fu il museo di Frida Kahlo e Diego Rivera.

In questo museo, Chris Martin vide il lavoro di Frida Kahlo e il suo famoso dipinto Viva la Vida, un dipinto di angurie molto messicane con la scritta su una fetta in primo piano.

Viva La Vida dei Coldplay è anche il singolo estratto di maggior successo dell’album tanto da vincere il Grammy per la canzone dell’anno nel 2009.

Alla domanda sul nome dell’album, Chris Martin spiegò che si riferiva alla forza di Frida Kahlo, che dovette sopportare la poliomielite, una spina dorsale rotta e un decennio di dolore cronico. “Ha attraversato un sacco di cose, naturalmente, e poi ha iniziato a dipingere un quadro nella sua casa che diceva” Viva la Vida “, mi è piaciuta questa audacia”..

Viva La Vida dei Coldplay, testo

lyrics Viva La Vida dei Coldplay testo
Viva La Vida dei Coldplay testo

Foto da Flickr di Fibercool, dis.uia.mx (museo Frida Kahlo)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here