Skype Caffebook

Scienze e Mestieri

Channeling, il contatto con gli spiriti guida.

Channeling, il contatto con gli spiriti guida.

In uno dei miei articoli precedenti "La vita spirituale" abbiamo già parlato del significato della parola "spiritualità". Ma cosa sono le pratiche spirituali? Molte persone le confondono con le varie tecniche psicoterapeutiche quali ad esempio: l'ipnosi, la crescita personale come la leadership, i massaggi olistici e così via. Certo che anche attraverso queste metodiche è possibile parzialmente rispondere alla domanda "chi sono io?", ma per completare tale ricerca ci vuole un approfondimento.

 

Il Channeling è, fra le pratiche spirituali, sicuramente la più moderna e comprende i termini medianità e spiritismo, tuttavia questa disciplina esiste da sempre. Molti libri sacri sono stati trasmessi attraverso i "canali" umani e così molte parole delle Entità evolute sono state trascritte e sono giunte fino a noi.

Per definizione il Channeling è uno dei mezzi più significativi per mettersi in contatto con Esseri di altre dimensioni.

   La parola channeling è nata negli anni Trenta del secolo scorso con Edgar Cayce, famoso chiaroveggente e "profeta dormiente".

In seguito, negli anni Sessanta, Alice Bailey fondò una delle prime comunità di un rivoluzionario movimento spirituale chiamato "New Age", aprendo così le porte al mondo delle nuove filosofie spirituali e incominciando a parlare di reincarnazioni, Spiriti Guida, medicina olistica e di molto altro ancora.

   La filosofia del channeling si basa sulla convinzione che ognuno di noi possieda una propria Guida Spirituale, che lo accompagni durante tutta la vita terrena; inoltre asserisce che, indipendentemente dalle diverse credenze religiose, sussiste un collegamento essenziale tra il singolo individuo e la Fonte della Saggezza.

Il percorso di ogni uomo è accompagnato dai cosiddetti Esseri di Luce, i quali guidano ogni esistenza durante la vita terrena. Il channeling è lo strumento che ci consente di conoscere la nostra essenza più pura ed autentica, il meglio di noi stessi.

La comunicazione con lo Spirito Guida ci permette di accogliere segnali per ricevere messaggi dal mondo della Luce, per sé o per altre persone. Se stiamo attraversando un momento di particolare difficoltà nella vita privata, professionale o nella ricerca spirituale, lo Spirito Guida ci indicherà il modo migliore per risolvere i nostri problemi e trovare la strada della nostra missione animica.

Inoltre ci può dare consigli utili su tutto ciò che concerne in generale il nostro percorso terrestre attuale. Ad esso si può chiedere qualsiasi cosa, qualsiasi informazione, consiglio e/o chiarimento in merito a ogni genere di perplessità. Possiamo rivolgerci a lui per confidare le paure, le incertezze e le incomprensioni che ci affliggono e lo Spirito Guida, con tutto il suo amore, ci regalerà le risposte adeguate per fare chiarezza, essendo a conoscenza del nostro presente ma anche del passato.

Soltanto non bisogna illudersi che sia tutto semplice:

          lo Spirito Guida ci mostra la strada, ma spetta a noi percorrerla.

Tutti noi possiamo cambiare la nostra vita seguendo i consigli della Saggezza Infinita. Le Guide non possono aiutarci fisicamente, non possono manifestarsi materialmente per darci una mano, ma possono portare a noi la Parola per cambiare la nostra visione su diversi aspetti della nostra esistenza, sul nostro percorso e sulle ragioni dell’essere.

 

 

 

 


  22  Mar  2016 ,
Devi effettuare il login per inviare commenti